paperproject.it logo

Consuelo Vignarelli

E-co verdecontemporaneo:
Benessere - Green
Con.flitti:
News - Counseling - Counseling

Sono giornalista professionista e ho deciso di compiere un percorso per diventare counselor quando ho capito che ascolto e relazione sono la materie prima di un buon lavoro, oltre che di una buona vita.

Ho vissuto a Torino e Milano, cercando un punto di incontro tra gli ampi viali torinesi perfetti per la bici e gli scivoli dei passaggi pedonali quasi sempre ostruiti dalle auto milanesi. Nata a Novara, ho frequentato il Liceo Classico, Scienze Politiche Indirizzo Internazionale, l’Istituto per la Formazione al Giornalismo di Milano, i corsi di cooperazione e sviluppo dell’Ispi e la Scuola triennale di counseling umanistico-esistenziale: amo studiare. Amo produrre, maneggiare e trasformare contenuti, qualsiasi forma essi debbano assumere… articoli, mostre, festival, canali televisivi, giornali, identità aziendali, laboratori per bambini, logo, comunicati stampa, musei, sceneggiature, piani di marketing territoriale, siti web e, anche, buone pietanze da servire a chi amo. Con il marchio cosacome, creato nel 2008 assieme a Francesca Trevisi ho creato un network di professionisti-amici coi quali lavoro, sempre, in rete. Ho gestito svariati progetti e clienti, tra gli altri BBC, Dialogo nel buio, Fiera Internazionale del Libro, Futurshow, Corecom Lombardia sempre con particolare attenzione ai temi della sostenibilità e del sociale. Coordino marketing e comunicazione del Salone Franchising Milano. Collaboro con il Gruppo editoriale Athesis, proprietario di televisioni e quotidiani, per lo sviluppo contenuti dell’area tv e multimedia. Per la job fair Iolavoro, organizzata dall’Agenzia Piemonte Lavoro (Regione Piemonte), elaboro contenuti e iniziative speciali utili in comunicazione. Dopo aver seguito l’avvio e aver coordinato il canale per il primo anno di attività, collaboro per le iniziative speciali con Easybaby, l’unica tv per chi si occupa di bambini, in onda su Sky (canale 137). Ho contribuito alla nascita del movimento dei Verdi nella mia città, Novara, a metà degli anni ’80, ho mangiato macrobiotico per anni e ho combattuto per salvare alberi e avere campane per raccogliere il vetro. Faccio parte del network professionale Iperpiano, ecosistema di soluzioni per il governo del territorio e della città www.iperpiano.eu e sono membro di The Hub, lo spazio per chi vuole cambiare il mondo: milan.the-hub.net. Ho creato con un gruppo di amici Ubi Minor, associazione culturale dedicata a cultura per il sociale e M2M, società ispirata ai principi della responsabilità sociale che ha realizzato la mostra di tavole tattili Milano sulle dita per la Direzione Beni Culturali Lombardia. Technology addicted, non rinuncerei mai ai miei ferri per sferruzzare e alla mia biblioteca di libri di carta, meglio se riciclata. Amo correre perché ho imparato a fermarmi, amo la campagna perché dove termina c’è la città, amo lavorare in rete con le persone che amo. Quello che amo più di tutto è mettere insieme pezzi diversi per far nascere e sviluppare cose nuove. Sono fiera di farlo per Paper Project.
  • Topic

  • 1
  • 2

Post Recenti

Carica altri post ...