paperproject.it logo

Oasi delle Mamme

Mamma, non dirlo:
Mamma - Cultura

Ciao siamo Enrica Costa e Deborah Papisca. Mamme di tre diavoli (due maschietti a Enrica e una leggiadra femminuccia a Deborah a cui basta e stra avanza), squilibrate al punto giusto da decidere di lavorare insieme pur essendo collocate a Los Angeles – USA (Enrica) e a Pesaro – Italy (Deborah), folli abbastanza da fondare un blog in cui tra piani editoriali stabiliti via skype, con bolla al naso per colpa della differenza di fuso, brainstorming degni di un summit di internati all’istituto di igiene mentale, sparliamo di maternità smantellandola senza un pelo sulla lingua.

Se ci sfoghiamo senza freni inibitori su Oasidellemamme.it (il nostro blog) per Paper Project – dove daremo il meglio del peggio – con il blog “Mamma, non dirlo” saremo spietate. Colpa di Chiara Fornari, è stata lei a darci carta bianca. Speriamo non si morda le dita in futuro. Deborah Papisca, 43 anni, mamma di Camilla (classe 2006), moglie di Carlo architetto. Figlia di Daniela… ok, la smetto. Perdonatemi ma l’albero genealogico esercita un certo fascino su di me. Nella vita scrivo. Sono uscita tre anni fa (passa il tempo porc…) con il mio primo romanzo “Di materno avevo solo il latte”, uno psicomelodramma autobiografico in cui mi sfogo in un centinaio di pagine sulla questione del “no, spiegatemi un attimo sta storia della maternità che è bella”. Ho fondato Oasidellemamme.it con Enrica Costa socia/amica/sorella, con lei è nato l’amore al primo click della tastiera. Galeotto fu internet che ci fece incontrare nel 2009 (ma passa proprio questo tempo ariporc…). Diffido di chi dichiara che da “quando scvivo pev mestieve davvevo non ho più tempo pev leggeve”, personalmente se non mi dedico almeno a una decina di libri al mese non so comporre una frase di senso compiuto. Proprio a causa di questa passione, che sta sfiorando la patologia, sono impegnata nella campagna di smaltimento mole cartacea che sta soffocando ogni centimetro quadro di casa mia.  Sostenetemi, anche con il pensiero va bene. Ve ne sarò grata. Enrica Costa, 37 anni sono mamma di Matteo 6 anni e Davide 3 anni. Due “diavoletti della Tasmania” come amo definirli. Per i primi 30 anni della mia vita ho vissuto in pianta stabile a Milano, circoscrivendo in lungo e in largo il mio quartiere, poi sono inciampata in un ingegnere bello e affascinante (per fortuna senza calzamaglia azzurra e soprattutto attillata) che mi ha presa per mano e portata a vivere a Sidney prima e Los Angeles poi. Buona ascoltatrice, buona chiacchiera, buona forchetta, buona sempre, faccio la mamma italica in giro per il globo, metto a confronto la mentalità italiana con quella delle mamme straniere e alla fine cambiando l’ordine degli addendi il prodotto non cambia: le mamme sono mamme a qualsiasi latitudine. Lavoro con Deborah da due anni. Mi ha convinta a buttarmi in questa avventura solo perché è una fan scatenata de Il Signore degli anelli e si sa al “tesssoro” non si comanda.
  • Topic

  • 1
  • 2

Post Recenti