paperproject.it logo

Sharon Sala

Stacca i piedi e vola:
Tempo Libero - Motori
Geek si nasce non si diventa:
Tech - Tecnologia

Sharon Sala – sul web ADVsha.

Mia madre racconta che prima ho imparato a parlare poi a camminare. Ho passato la mia infanzia tra chilometri di carta e fiumi d’inchiostro, giocando anche con la macchina fotografica di mio padre. Intanto un cugino di mia madre mi ha trasmesso la passione per le due ruote. Mi ricordo ancora a 4 anni i pomeriggi seduta sulla sua piccola moto e i giri nel cortile di casa, mi ricordo di essermi innamorata, ho sempre pensato di lui, il cugino di mamma.

Crescendo ho capito che era la moto ad avermi appassionato, ma ci sono voluti anni per capirlo. Prima mi sono lasciata stregare dal web e da tutto ciò che ci ruota attorno, forse colpa di mio fratello maggiore e il suo Commodore 64.

Pur seguendo altre strade, la moto è stata una costante nella mia vita, tutti i fidanzatini e le varie cotte, sono sempre stati motociclisti, pertanto ho passato anni seduta su un sellino a fare da “zavorrina“. Solo che dietro ci si annoia e qualcosa dentro di me ha fatto scatenare la molla, la voglia di passare a inerme passeggero a pilota. Volevo essere io a prendere in mano il comando, finalmente libera di andare alla velocità che volevo io e soprattutto libera di andare dove volevo solo io.

Se si pensa che la moto sia solo questo: velocità e chilometri, vi sbagliate! E’ tanto altro, uno stile di vita che ti porta a fare esperienze uniche e a guardare il mondo più da vicino, e non parlo dell’asfalto.

  • Topic

  • 1
  • 2

Post Recenti

Carica altri post ...